Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Klingspor
Tecnologia abrasiva
Home / it-it > Archivio > Tipologie di tagliente degli abrasivi

Tipologie di tagliente degli abrasivi

Per "tipologie di tagliente" si indicano i diversi tipi di minerali utilizzati per fabbricare gli utensili abrasivi. Dato che la parte vera e propria del procedimento di abrasione (ossia la truciolatura del materiale da lavorare) avviene tramite questi minerali, il tipo di abrasivo utilizzato ha un'influenza notevole sull'intervallo di idoneità e le prestazioni dell'utensile utilizzato.

Grana

grano abrasivo è la parte responsabile della rimozione del materiale.
Durante la scelta del tipo di abrasivo appropriato si deve tener conto di due caratteristiche molto importanti:

  • Collante
  • Durezza

 

Tutti i tipi di abrasivo Klingspor vengono prodotti in modo sintetico. Questo garantisce la realizzazione di prodotti sempre di alta qualità. Per gli abrasivi flessibili sono disponibili 4 tipologie di grano abrasivo:

  • Carburo di silicio
  • Ossido di alluminio
  • Ossido di zirconio
  • Ossido di alluminio ceramicato

 

Classificazione dell’abrasivo in relazione a collante, durezza e applicazioni principali

Kornart Collante/Durezza Struttura Proprietà / proprietà di usura
Carburo di silicio molto forte / meno duro cristallino

bordi affilati, fragile, grano autorigenerante grazie alla sua micro-frammentazione

Ossido di alluminio forte / duro cristallino, irregolare

cuneiforme, grano a grossi blocchi, tende ad arrotondarsi

Ossido di zirconio forte / molto duro cristallino, uniforme

cuneiforme, grano a blocchi, forma a goccia / micro-frammentazione, auto-affilante

Ossido di alluminio ceramicato forte / molto duro micro-cristallino

bordi affilati, grano appuntito / micro-frammentazione, auto-affilante

Proprietà dei vari tipi di abrasivo e loro proprietà di usura specifiche

Esistono inoltre i cosiddetti ”abrasivi in agglomerato”. Questi ultimi
non fanno parte di una tipologia specifica di abrasivo ma sono,
appunto, degli agglomerati di grani abrasivi in ossido di alluminio o
carburo di silicio misti a agenti leganti resinosi. L’unione di questi
elementi forma dei grani molto più grossi. Il grano abrasivo in agglomerato viene utilizzato quasi esclusivamente sui nastri. Il vantaggio dato dagli abrasivi in agglomerato è che offrono una finitura uniforme dal primo all’ultimo utilizzo. Il grano consumato si stacca dall’agglomerato lasciando spazio al nuovo grano abrasivo, più affilato e tagliente. L’obiettivo è l’ottenimento di una finitura di
superficie uniforme attraverso un’asportazione costante ed una durata di servizio estremamente lunga.

Rivestimento

Gli abrasivi flessibili sono inoltre ricoperti con grani abrasivi con
diverse densità. Il termine ”densità del grano abrasivo” identifica la
densità con la quale il grano abrasivo viene distribuito sul supporto. Effettuiamo una distinzione tra:

  • cosparsione chiusa
  • cosparsione semi-aperta
  • cosparsione aperta

 

La cosparsione aperta è caratterizzata da ampi spazi tra i grani
abrasivi in modo da rendere più facile la fuoriuscita della polvere e dei residui di lavorazione dal pezzo lavorato. Ne segue quindi un’inferiore probabilità di intasamento durante la lavorazione di materiali a truciolo lungo, come ad esempio il legno. La decisione su quale percentuale di densità utilizzare è legata principalmente a quanto è grande il rischio che la polvere di lavorazione possa intasare gli spazi tra le grane.

 

Da un punto di vista storico si opera una distinzione tra i due grandi gruppi di abrasivi: naturali e sintetici. I tipi di grano naturali comprendono in particolare flint, granato e smeriglio; tuttavia questi non sono più utilizzati nella fabbricazione di abrasivi. Al loro posto, attualmente, per gli abrasivi contemporanei si usano di norma tipi di grano sintetico come ossido di alluminio, ossido di zirconio, carburo di silicio e ossido di alluminio ceramico. Questi presentano dei chiari vantaggi rispetto ai tipi di grano naturali, non solo in termini di durezza e plasticità, ma offrono anche una maggior uniformità delle caratteristiche e rendono quindi possibili la fabbricazione e l'uso degli abrasivi per applicazioni industriali impegnative.

Per rendere possibile un'ampia gamma di applicazioni e l'idoneità all'impiego ottimale, Klingspor offre i propri abrasivi (nastri, rotoli, fogli, dischi, strisce, dischi fibrati, dischi per taglio e sbavatura con legante in resina, dischi a lamelle, ruote abrasive e abrasivi con legante elastico) in diverse tipologie di tagliente. In questo modo è assicurato che, a seconda del materiale, del pezzo e della finalità d'uso, scegliendo il tipo di abrasivo corretto si ottenga sempre un risultato di lavorazione ottimale.


Torna all’Archivio
Cerca nell’Archivo

Klingspor
Assistenza

Linea diretta Supporto prodotti


+49 2773 922-456

Navigation Extended

Klingspor
Assistenza

Linea diretta Supporto prodotti


+49 2773 922-456

Navigation Extended